Visualizza articoli per tag: telematica

Quest'anno, Webfleet Solutions ha sostenuto un'iniziativa per compensare le emissioni di carbonio della sua supply chain e delle sue strutture. Il progetto è gestito in collaborazione con Justdiggit, una ONG olandese focalizzata sul recupero paesaggistico e sull'impatto climatico positivo.

Attraverso Justdiggit, Webfleet Solutions ha investito nel rimboschimento di un'area in Kenya, più grande del centro di Amsterdam.

Webfleet Solutions ha anche incoraggiato i suoi clienti a passare alla fatturazione elettronica, con 19.000 utenti che ora scelgono questa opzione. Per ogni fattura cartacea ancora inviata, Webfleet Solutions effettua un'ulteriore donazione a Justdiggit.

"Questa partnership è un passo in avanti per aiutare a invertire i cambiamenti climatici", ha dichiarato Wessel Koning, direttore dello sviluppo aziendale e della partnership, Justdiggit. "Tutti noi dobbiamo unire le forze ed è bello vedere Webfleet Solutions impegnarsi per la creazione di un impatto positivo".

"La nostra principale soluzione di gestione della flotta, WEBFLEET, supporta già i clienti nel ridurre il loro consumo di carburante e le emissioni di carbonio tra il 10% e il 25%", afferma Thomas Schmidt, CEO e Managing Director di Webfleet Solutions. “Ma vogliamo fare di più. Come parte del Bridgestone Group, condividiamo il suo impegno globale per aiutare a raggiungere l’obiettivo di una società più sostenibile. Questa iniziativa è un elemento importante per noi, poiché ci consente di fare la nostra parte.”

Al MWC20, la più grande fiera mondiale dedicata all’industria mobile, Webfleet Solutions presenterà ai partecipanti ciò che ha pianificato in tema di veicoli elettrici, mobilità connessa, monitoraggio dei pneumatici e molto altro ancora.

Presso lo stand del fornitore di soluzioni telematiche, i visitatori possono fare un'esclusiva esplorazione in Realtà Aumentata del DNA di una Connected Car, durante la quale prende vita l'ecosistema digitale che si cela dietro la tecnologia. Webfleet Solutions offre ai partecipanti anche un tour, sviluppato in collaborazione con MWC20, che crea una finestra affacciata su ciò che la stessa società e altre aziende stanno realizzando nel campo delle auto connesse. L'unico tour sui veicoli connessi dell'evento di quest'anno è condotto da una selezione di esperti del settore che illustreranno le principali innovazioni all’interno di questo ambito.

‘In quanto parte di Bridgestone’, afferma Taco van der Leij, Vice President Europe di Webfleet Solutions, ‘non stiamo più solo costruendo il futuro della telematica e della gestione del parco veicoli, ma il futuro della mobilità. Bridgestone si sta trasformando per diventare il partner più affidabile al mondo nelle soluzioni di mobilità.

'Il Mobile World Congress è il luogo perfetto per discutere di questo futuro e mostrare al mondo come le nostre soluzioni contribuiranno a realizzarlo, ponendo sostenibilità, efficienza e sicurezza come obiettivi primari a ogni passaggio dell’evoluzione. Non vediamo l'ora di incontrare i visitatori faccia a faccia, per condividere con loro la nostra visione e conoscere la loro.’

I partecipanti al MWC 2020 possono iscriversi al tour DNA di una Connected Car di Webfleet Solutions o prenotare un incontro faccia a faccia con uno dei suoi esperti di mobilità su www.webfleet.com/mwc20. Per report in tempo reale su tutte le discussioni, le presentazioni e gli eventi dallo stand di Webfleet Solutions, segui #WebfleetMWC.

La dashboard mostra il calo dell’attività delle flotte in Europa, che ha toccato un livello più basso durante la pandemia rispetto al Nord America (64% contro 80%) ma che sta recuperando più rapidamente, offrendo indicazioni sull’andamento generale delle attività per ogni regione

Webfleet Solutions e Geotab, leader mondiali nel settore dei trasporti connessi, della mobilità e della telematica, hanno annunciato oggi il lancio della dashboard per il programma di recupero della mobilità commerciale. La dashboard analizza i dati di oltre 3 milioni di veicoli connessi in tutto il mondo per aiutare a visualizzare l'impatto del COVID-19 sull'attività dei veicoli commerciali e supportare gli sforzi strategici tesi alla ripresa. Combinando la loro analisi dei dati, le due società mirano a offrire un maggiore livello di informazioni che possono aiutare a potenziare e offrire notizie utili al processo decisionale di aziende e governi, mentre continuano ad affrontare gli effetti del COVID-19.

 Esaminando l'attività dei veicoli commerciali in tutti i paesi dell'Europa e del Nord America, inclusi USA, Italia e Regno Unito, la dashboard fornisce informazioni dettagliate sul movimento dei veicoli destinati alle attività commerciali essenziali nei due continenti. Inoltre, gli utenti possono sfruttare la dashboard per comprendere quale sia stato l'impatto su settori specifici come l'edilizia, i servizi alle imprese e la logistica dei trasporti. L'attività di trasporto commerciale viene comparata settimanalmente ai livelli di base pre-COVID-19, per fornire un indicatore dello stato del settore.

 In base ai dati forniti dalla dashboard per la ripresa della mobilità commerciale, l'attività dei veicoli commerciali in Europa ha subito un calo massimo del 36% durante la pandemia, mentre l'attività dei veicoli commerciali nordamericani è scesa solo del 20% nel suo momento di massima flessione. Al suo lancio, la dashboard rivela che la scorsa settimana, escludendo le festività, l'attività dei veicoli commerciali in Europa (18-20 maggio) ha raggiunto l'86% dei suoi normali livelli di operatività mentre, contemporaneamente, l'attività dei veicoli commerciali in Nord America (19-22 maggio) era operativa al 90%. Ecco altre informazioni chiave: 

  • Livelli di ripresa più celeri in Europa, con l'attività dei veicoli commerciali che, rispetto al Nord America, aumenta più velocemente a partire dal proprio momento di massima flessione.
  • Un aumento costante dell'attività dei veicoli commerciali in Europa - escludendo i fine settimana e i giorni festivi - con un incremento del 4,6% dell'attività dei veicoli commerciali, determinato comparando i livelli di attività dall'11 al 15 maggio con quelli che vanno dal 18 al 20 maggio.
  • Un aumento del 2,2% dell'attività dei veicoli commerciali nel Nord America verificato nello stesso arco temporale, escludendo i fine settimana e i giorni festivi.
  • L'Italia – uno dei paesi più colpiti dalla pandemia e anche fra quelli con procedure di blocco molto rigide – rispetto agli altri paesi europei ha ovviamente riscontrato una maggiore flessione delle attività delle flotte rispetto ai livelli pre-Covid. Tuttavia, l'attività delle flotte è già aumentata a partire da aprile e continua a evidenziare una crescita costante che al 22 maggio è arrivata già all'87%. 

"Poiché il mondo sta affrontando sfide senza precedenti, ora è più importante che mai abbracciare una collaborazione aperta che supporti le nostre comunità", ha affermato Thomas Schmidt, CEO di Webfleet Solutions. "La collaborazione con Geotab in questa iniziativa congiunta non solo riunisce due leader nel settore del fleet management, ma ci consente di basarci su dati più approfonditi, per fornire informazioni precise sullo stato di salute dell’economia dei paesi in Europa e Nord America. Ciò non aiuterà solo i nostri clienti a rimettere in carreggiata le loro attività, ma sarà di supporto anche ai governi e ai decision maker durante la pianificazione di questo nuovo percorso verso la ripresa." 

"Mentre industrie, aziende, paesi e città iniziano a valutare e attuare le loro strategie post-COVID-19, l'attività di trasporto commerciale può e deve essere utilizzata come indicatore chiave della salute economica", ha affermato Neil Cawse, CEO, Geotab. “Insieme a Webfleet Solutions, abbiamo preso una posizione univoca per sfruttare e analizzare i nostri dati in funzione del bene più grande, fornendo ai nostri clienti e alle nostre collettività, in egual modo, delle informazioni basate sui dati e approfondite come mai prima d'ora. Questa dashboard non serve solo come strumento per spingere la ripresa dal COVID-19, ma riflette la potenza dei dati dei veicoli connessi, che rappresentano uno strumento essenziale per supportare gli sforzi congiunti e globali tesi alla ripresa, valicando oceani, confini e industrie." 

La dashboard per il recupero della mobilità commerciale analizza i dati aggregati e anonimi di oltre 3 milioni di veicoli connessi provenienti da oltre 100.000 clienti della flotta combinata di Geotab e Webfleet Solutions, inclusi veicoli per la consegna dell'ultimo miglio, camion per trasporto a lungo raggio e veicoli di emergenza e di primo soccorso. A partire dalla prossima settimana, la dashboard fornirà aggiornamenti settimanali sullo stato delle attività di trasporto commerciale in Europa e Nord America per l’immediato futuro.

 

Per avere maggiori informazioni e per vedere la dashboard è possibile consultare: https://www.webfleet.com/it_it/webfleet/lp/commercial-mobility-recovery-dashboard/

Riparte l’attività dell’azienda leader nella telematica sui poli motoristici di Lainate (Milano) e Vallelunga (Roma) dove, grazie alla partnership in essere, fleet manager e driver hanno la possibilità di scoprire e approfondire le potenzialità dell’offerta di Webfleet Solutions.

Webfleet Solutions torna a parlare di telematica, sostenibilità, sicurezza e risparmio per le flotte all’interno degli esclusivi spazi dei Centri di Guida Sicura ACI Sara. Alla fruttuosa esperienza dei webinar, realizzati anche durante il periodo del lockdown, Webfleet Solutions torna ad affiancare anche i più tradizionali incontri con gli specialisti della telematica dei veicoli, con un rinnovato ventaglio di temi da trattare.

A causa della pandemia globale, infatti, Webfleet Solutions ha avuto modo di mettere ancora più in risalto una moltitudine di vantaggi dell’ecosistema di funzionalità che ruotano attorno al Software-as-a-Service WEBFLEET. Dalla possibilità per i trasportatori di gestire in remoto tutti i dati di viaggio fino alla capacità del sistema di rilevare in tempo reale eventuali chiusure stradali, con un repentino ricalcolo di percorso idoneo al tipo di mezzo e tempi di percorrenza.

Sicurezza, sostenibilità ambientale e risparmio saranno le tre macroaree sulle quali gli esperti Webfleet Solutions impernieranno gli incontri che verranno organizzati presso le piste ACI Vallelunga, coinvolgendo sia clienti che prospect e svelando tutte le potenzialità della telematica dei veicoli.

Una particolare attenzione sarà sicuramente rivolta all’ultima release di WEBFLEET che, grazie all’implementazione della gestione dell’alimentazione full electric, è adesso in grado di gestire sia le flotte totalmente elettrificate che quelle composte da un mix di veicoli dotati di motori termici ed elettrici.

Per maggiori informazioni su questo tema è possibile consultare l’ebook gratuito realizzato da Webfleet Solutions sull’elettrificazione delle flotte.

  • Unendo le competenze in video telematica e gestione della flotta, la soluzione combinata aiuta a salvaguardare i conducenti e gli altri utenti su strada
  • La soluzione WEBFLEET Video, completamente integrata, sarà accessibile tramite la piattaforma WEBFLEET da aprile 2021, fornendo un'esperienza di interfaccia unificata

Webfleet Solutions, uno dei principali fornitori di telematica al mondo e parte di Bridgestone, sta collaborando con Lytx, un fornitore leader globale di soluzioni di telematica video per le flotte, per offrire una soluzione integrata basata sui video. WEBFLEET Video è una perfetta integrazione della tecnologia della fotocamera di Lytx nel sistema di gestione della flotta di Webfleet Solutions. Gli utenti saranno in grado di accedere e gestire sia i loro veicoli che le loro telecamere di bordo tramite WEBFLEET, la pluripremiata piattaforma di gestione della flotta, che offre un'esperienza di interfaccia unica.

WEBFLEET Video combina i dati del veicolo e di guida di Webfleet Solutions con la tecnologia avanzata di visione artificiale (MV) e intelligenza artificiale (AI) di Lytx per fornire agli utenti il contesto completo di come la loro flotta stia operando su strada. Ciò offre all'utente una visione più approfondita degli eventi critici, aiutandoli a prevenire incidenti, aumentare la sicurezza per il conducente, migliorare l'efficienza della flotta e ridurre la frequenza e il costo delle richieste di risarcimento delle assicurazioni.

"Siamo entusiasti di unire la nostra esperienza per fornire a molti più clienti in tutto il mondo le migliori soluzioni possibili", afferma Damian Penney, vicepresidente Europa di Lytx. “Molti fleet manager oggi si affidano a più di una tecnologia, il che può risultare complesso da gestire. Trovare opportunità per una maggiore stabilità è fondamentale. Grazie a questa integrazione, i clienti saranno in grado di verificare senza problemi sia il comportamento dei conducenti, basato sul sistema video leader del settore, che le informazioni sulla gestione della flotta”, aggiunge Penney.

La combinazione di dati video e telematici salvaguarda i conducenti e le flotte sotto vari aspetti. Ad esempio, WEBFLEET utilizza i dati sul comportamento alla guida su eventi come lo stazionamento a motore acceso o la frenata brusca per fornire informazioni utili e feedback in tempo reale che aiutano i conducenti a guidare in modo più sicuro e sostenibile. Con l'aggiunta della tecnologia video di Lytx, i fleet manager ora hanno una migliore comprensione del motivo per cui si verificano questi eventi. Possono proteggere i loro conducenti da ingiuste richieste di danni e istruirli a raggiungere un livello più elevato di sicurezza stradale.

"Siamo convinti che Lytx, l'azienda leader nella telematica video, sia il partner giusto per introdurre la nostra soluzione video completamente integrata in WEBFLEET. Insieme, possiamo soddisfare ancora meglio le esigenze delle flotte che serviamo con maggiore sicurezza ed efficienza. WEBFLEET Video fornirà anche prove chiare in caso di incidenti stradali. Ciò protegge il conducente da richieste fraudolente, aiutando anche l'azienda a evitare lunghi procedimenti legali e a rifiutare reclami per danni o lesioni personali errati”, conclude Taco van der Leij, Vice Presidente di Webfleet Solutions Europe.

Le aziende operanti nel trasporto, nell’edilizia e nel settore agricolo possono controllare lo stato di rimorchi, generatori e altro, utilizzati insieme ai propri veicoli 

TomTom Telematics ha ufficialmente aggiunto una nuova funzionalità alla sua soluzione di gestione della flotta WEBFLEET. Asset Tracking offre alle aziende la visibilità sulla posizione e sull'utilizzo delle loro risorse alimentate elettricamente, come rimorchi, generatori e altre attrezzature.

Da una singola interfaccia è possibile osservare sia i veicoli che gli asset, su una mappa dalla visualizzazione chiara. Gli utenti possono scegliere di essere avvisati quando viene utilizzato un asset, quando lascia un'area designata o quando viene rilevato un movimento. Ciò aiuta a ridurre sia il rischio di furto sia la probabilità di un uso improprio. Le notifiche possono anche essere configurate per avvisare l'utente quando è necessaria la manutenzione, il che aiuta a preservare il valore dell'asset.

“Il nostro focus è sempre quello di fornire indicazioni e di rendere più semplice, sicuro ed efficiente il processo lavorativo,” afferma Paul Verheijen, VP Product Management, TomTom Telematics. “E questo è esattamente ciò che fa Asset Tracking.

“L’utilizzatore può scoprire la posizione di ogni asset nel giro di qualche secondo, vedendo se sia o meno al suo posto. Se si vogliono maggiori dettagli è possibile ottenere i report istantanei 24/7 che elencano posizione attuale, viaggio, manutenzione, alimentazione e tutti gli altri dettagli su come sta venendo usato l’asset. E si può impostare una notifica di manutenzione basata sul contachilometri, sul tempo di utilizzo o sul tempo trascorso dall’ultima manutenzione – qualsiasi cosa sia più idonea per decidere che un asset abbia bisogno di una revisione.

“In sostanza, Asset Tracking fornisce una serie di funzionalità che supportano l'utente nell'ottenere il massimo valore e produttività da ogni specifico asset.”