Comunicati

Comunicati

Un nuovo studio di TomTom (TOM2) Telematics rivela che le aziende italiane adottano tecnologie innovative per aumentare la produttività e gestire in maniera migliore gli impiegati, ma vengono scoraggiate dalla mancanza di informazioni affidabili. TomTom Telematics, fornitore di servizi per la gestione della flotta e i veicoli connessi, evidenzia che la stragrande maggioranza delle aziende (84%) crede che la tecnologia sia importante nella selezione, motivazione e mantenimento dei dipendenti. Nel contempo, l'aumento della produttività (25%), il miglioramento del servizio clienti (17%), l'aumento delle vendite (14%) e la riduzione dei costi aziendali (14%) sono stati i motivi citati più frequentemente per l'adozione di nuove tecnologie. Quasi i due terzi delle aziende (62%), in ogni caso, credono che ci sia una mancanza di consulenza affidabile per chi è alla ricerca di nuovi sistemi tecnologici, con il 33,5% degli intervistati che individuano nella mancanza di informazioni da parte dei fornitori la maggiore sfida da affrontare. Tra le altre sfide chiave citate sono incluse la mancanza di esperienza all’interno delle aziende (30%) e l’incapacità di trovare un fornitore che si adatti all’organizzazione (20%) e ai costi (52,5%). “Ormai è innegabile il fatto che viviamo in un mondo connesso,” spiega Marco Federzoni, Sales Director di…
TomTom Telematics ha lanciato una nuova linea di prodotti per rendere più veloce ed efficiente la gestione delle flotte. La soluzione Software-as-a-Service (Saas), WEBFLEET, è stata completamente riprogettata e include caratteristiche inedite e una nuova e più intuitiva esperienza per l’utente, che racchiude possibilità di personalizzazione avanzate. Il rinnovato software viene esaltato se abbinato alla nuova gamma di driver terminal TomTom PRO. Insieme, essi forniscono un più efficace invio di comunicazioni di lavoro e le migliori informazioni disponibili sul mercato in termini di calcolo degli itinerari, di navigazione e di condizioni del traffico. “Abbiamo attinto a più di 18 anni di esperienza nel fleet management per sviluppare la nostra prossima generazione di prodotti, includendo i feedback della nostra base globale di 49.000 clienti,” ha detto Thomas Schmidt, Managing Director di TomTom Telematics. “L’interfaccia semplice e chiara di WEBFLEET offre un’esperienza di utilizzo superiore e la nuova architettura consente uno sviluppo più rapido delle caratteristiche principali. Ciò facilita anche una maggiore velocità di sviluppo e diffusione delle applicazioni connesse dei partner, permettendo alla tecnologia di adattarsi ed evolvere in base ai bisogni dei clienti.” Una delle caratteristiche recentemente migliorate consente ai manager di pre-impostare specifici percorsi nel Nuovo WEBFLEET utilizzando un…
Il traffico congestionato ha incrementato mediamente il tempo di viaggio del 25%, pari a circa 24 minuti in più al giorno per veicolo Circa 585 milioni di Euro è il valore del tempo che si è perso nel 2016 a causa del traffico nelle 25 città italiane più congestionate1, in base ad una ricerca condotta da TomTom Telematics. Secondo il TomTom Traffic Index Report , il traffico ha causato un incremento del tempo complessivo di viaggio mediamente del 25%. Questo influisce sul tempo medio speso sulla strada di 24 minuti che, ai 675.6012 veicoli industriali (leggeri e pesanti) guidati nelle città, costano ciascuno circa 3,75 € al giorno3. “In confronto a 9 anni fa, nei capoluoghi italiani oggetto della ricerca, mediamente il livello di traffico non ha accennato a diminuire,” spiega Marco Federzoni, Sales Director di TomTom Telematics Italia, “In città come Palermo, Roma e Messina si registrano dati davvero preoccupanti. L’esigenza primaria è quella di superare la sfida del traffico, per tornare a essere padroni delle ore lavorative sprecate.” Federzoni prosegue “Restare bloccati nel traffico fa lievitare i costi per ogni singolo driver e incide in maniera evidente sia sull’efficienza del servizio fornito ai clienti che sulla produttività dei…
Il traffico congestionato ha incrementato mediamente il tempo di viaggio del 37%, pari a circa 33 minuti in più al giorno per veicolo Circa 63 milioni di Euro è il valore del tempo che si è perso nel 2016 a causa del traffico a Palermo, Messina e Catania, le 3 città siciliane più congestionate1, in base ad una ricerca condotta da TomTom Telematics. Secondo il TomTom Traffic Index Report , il traffico ha causato un incremento del tempo complessivo di viaggio mediamente del 37%. Questo influisce sul tempo medio speso sulla strada di 33 minuti che, ai 65.8402 veicoli industriali (leggeri e pesanti) guidati nelle 3 città, costano rispettivamente 4,82€ al giorno a Palermo, 4,20€ al giorno a Messina e 3,22€ al giorno a Catania.3 “In confronto a 9 anni fa, nelle 3 città siciliane oggetto della ricerca, mediamente il livello di traffico è aumentato,” spiega Marco Federzoni, Sales Director di TomTom Telematics Italia, “Nelle città di Palermo, Catania e Messina si registrano dati davvero preoccupanti. L’esigenza primaria è quella di superare la sfida del traffico, per tornare a essere padroni delle ore lavorative sprecate.” Federzoni prosegue “Restare bloccati nel traffico fa lievitare i costi per ogni singolo driver e…
Il traffico congestionato ha incrementato mediamente il tempo di viaggio del 40%, pari a circa 42 minuti in più al giorno per veicolo Circa 200 milioni di Euro è il valore del tempo che si è perso nel 2016 a causa del traffico nella città di Roma1, in base ad una ricerca condotta da TomTom Telematics. Secondo il TomTom Traffic Index Report , il traffico ha causato nella capitale italiana un incremento del tempo complessivo di viaggio mediamente del 40%. Questo influisce sul tempo medio speso sulla strada di 42 minuti che, ai 165.4102 veicoli industriali (leggeri e pesanti) guidati nelle città, costano ciascuno circa 5,19 € al giorno3. “In confronto a 9 anni fa, Roma ha registrato un calo del 2% del livello del traffico. Tuttavia, proprio nel 2016 la congestione stradale è tornata a crescere nella capitale,” spiega Marco Federzoni, Sales Director di TomTom Telematics Italia, “In città come Roma si registrano dati davvero preoccupanti. L’esigenza primaria è quella di superare la sfida del traffico, per tornare a essere padroni delle ore lavorative sprecate.” Federzoni prosegue “Restare bloccati nel traffico fa lievitare i costi per ogni singolo driver e incide in maniera evidente sia sull’efficienza del servizio fornito…
Il traffico congestionato ha incrementato mediamente il tempo di viaggio del 33%, pari a circa 32 minuti in più al giorno per veicolo Quasi 41 milioni di Euro è il valore del tempo che si è perso nel 2016 a causa del traffico nella città di Napoli1, in base ad una ricerca condotta da TomTom Telematics. Secondo il TomTom Traffic Index Report , il traffico ha causato nel capoluogo campano un incremento del tempo complessivo di viaggio mediamente del 33%. Questo influisce sul tempo medio speso sulla strada di 32 minuti che, ai 45.2312 veicoli industriali (leggeri e pesanti) guidati nella città, costano ciascuno circa 3,96 € al giorno3. “In confronto a 9 anni fa, Napoli ha registrato un aumento del 2% del livello del traffico,” spiega Marco Federzoni, Sales Director di TomTom Telematics Italia, “In città come il capoluogo campano si registrano dati davvero preoccupanti. L’esigenza primaria è quella di superare la sfida del traffico, per tornare a essere padroni delle ore lavorative sprecate.” Federzoni prosegue “Restare bloccati nel traffico fa lievitare i costi per ogni singolo driver e incide in maniera evidente sia sull’efficienza del servizio fornito ai clienti che sulla produttività dei lavoratori. Grazie ai nostri driver…
Il traffico congestionato ha incrementato mediamente il tempo di viaggio del 30%, pari a circa 35 minuti in più al giorno per veicolo Circa 72 milioni di Euro è il valore del tempo che si è perso nel 2016 a causa del traffico nella città di Milano1, in base ad una ricerca condotta da TomTom Telematics. Secondo il TomTom Traffic Index Report , il traffico ha causato nel capoluogo lombardo un incremento del tempo complessivo di viaggio mediamente del 30%. Questo influisce sul tempo medio speso sulla strada di 35 minuti che, ai 73.6542 veicoli industriali (leggeri e pesanti) guidati nella città, costano ciascuno circa 4,33 € al giorno3. “In confronto a 9 anni fa, Milano ha registrato un calo del 3% del livello del traffico. Tuttavia, proprio nel 2016 la congestione stradale è tornata a crescere nel capoluogo lombardo,” spiega Marco Federzoni, Sales Director di TomTom Telematics Italia, “In città come Milano si registrano dati davvero preoccupanti. L’esigenza primaria è quella di superare la sfida del traffico, per tornare a essere padroni delle ore lavorative sprecate.” Federzoni prosegue “Restare bloccati nel traffico fa lievitare i costi per ogni singolo driver e incide in maniera evidente sia sull’efficienza del servizio…
Il traffico congestionato ha incrementato mediamente il tempo di viaggio del 24%, pari a circa 26 minuti in più al giorno per veicolo Circa 20 milioni di Euro è il valore del tempo che si è perso nel 2016 a causa del traffico nella città di Genova1, in base ad una ricerca condotta da TomTom Telematics. Secondo il TomTom Traffic Index Report , il traffico ha causato nel capoluogo ligure un incremento del tempo complessivo di viaggio mediamente del 24%. Questo influisce sul tempo medio speso sulla strada di 26 minuti che, ai 26.9372 veicoli industriali (leggeri e pesanti) guidati nella città, costano ciascuno circa 3,22 € al giorno3. “In confronto a 9 anni fa, Genova ha registrato un calo del 3% del livello del traffico. Tuttavia, proprio nel 2016 la congestione stradale è tornata a crescere nel capoluogo ligure,” spiega Marco Federzoni, Sales Director di TomTom Telematics Italia, “In città come Genova si registrano dati davvero preoccupanti. L’esigenza primaria è quella di superare la sfida del traffico, per tornare a essere padroni delle ore lavorative sprecate.” Federzoni prosegue “Restare bloccati nel traffico fa lievitare i costi per ogni singolo driver e incide in maniera evidente sia sull’efficienza del servizio…
Il traffico congestionato ha incrementato mediamente il tempo di viaggio del 25%, pari a circa 27 minuti in più al giorno per veicolo Circa 49 milioni di Euro è il valore del tempo che si è perso nel 2016 a causa del traffico nella città di Torino, in base ad una ricerca condotta da TomTom Telematics. Secondo il TomTom Traffic Index Report , il traffico ha causato nel capoluogo piemontese un incremento del tempo complessivo di viaggio mediamente del 25%. Questo influisce sul tempo medio speso sulla strada di 27 minuti che, ai 64.2002 veicoli industriali (leggeri e pesanti) guidati nella città, costano ciascuno circa 3,34 € al giorno3. “In confronto a 9 anni fa, Torino ha registrato un aumento dell’1% del livello del traffico,” spiega Marco Federzoni, Sales Director di TomTom Telematics Italia, “In città come il capoluogo piemontese si registrano dati davvero preoccupanti. L’esigenza primaria è quella di superare la sfida del traffico, per tornare a essere padroni delle ore lavorative sprecate.” Federzoni prosegue “Restare bloccati nel traffico fa lievitare i costi per ogni singolo driver e incide in maniera evidente sia sull’efficienza del servizio fornito ai clienti che sulla produttività dei lavoratori. Grazie ai nostri driver terminal…
Mediamente 26.500 Euro sono investiti ogni anno dalle aziende italiane per l’introduzione di soluzioni tecnologiche, secondo una nuova ricerca1 di TomTom Telematics. Solo il 35% delle aziende, però, utilizza sempre i dati forniti dalla tecnologia per guidare le proprie decisioni strategiche. Questo perché spesso mancano le risorse da dedicare all’analisi (secondo il 47,5% degli intervistati2) oppure i dati sono troppi (sostenuto dal 39% degli intervistati2). “Gli investimenti tecnologici sono cruciali per aiutare le aziende a restare al passo con i tempi, adattarsi ai cambiamenti del mercato e trasformare i dati delle attività quotidiane in una vera e propria business intelligence,” spiega Marco Federzoni, Sales Director Italia di TomTom Telematics. “Ma l’investimento da solo non è sufficiente: per raggiungere i risultati desiderati è necessario implementare processi di analisi e interpretazione dei dati.” Lo studio condotto tra 400 manager italiani ha, inoltre, evidenziato che la mancanza di una guida e supporto da parte dei fornitori condiziona il fatto che il 42 per cento2 delle aziende non utilizzi le soluzioni tecnologiche introdotte negli ultimi cinque anni. Un altro quasi 40 per cento2 sostiene di non poterlo fare in quanto non ha risorse da dedicare all’utilizzo dei sistemi tecnologici. “Quando si sceglie un fornitore,…
Pagina 1 di 12